Urali: storia di una one-man-band che funziona

La proposta di oggi si chiama Urali (in arte Ivan Tonelli, già chitarrista nei Cosmetic), una one-man-band proveniente da Rimini. Il nome vi dirà poco se non nulla (purtroppo).
Definirne il genere non è facile, un misto di shoegaze, stoner-rock e doom, che è tutto questo e forse nulla di tutto questo …
Ogni sua canzone è un mondo a se stante, ogni singola nota pare vivere di un proprio significato, provare per credere:

La “diversità” della sua musica sta forse nel fatto che da soli, chitarra (rigorosamente distorta) e voce, non è poi così semplice esprimere emozioni ben definite, una band è più diretta, più “semplice”, ma Urali ci riesce benissimo, riesce a farsi apprezzare fin dal primo ascolto.

I due dischi Urali (2013) e Persona (2016 – To Lose La Track/Fallo Dischi) sono due perle rarissime se non uniche all’interno del panorama musicale italiano, due dischi da ascoltare assolutamente (se non lo avete già fatto).

Info
https://www.facebook.com/Uralisugliurali/
https://urali.bandcamp.com/
https://www.youtube.com/channel/UCKxAMTw_XXncQqaaz7twSiw/featured

http://www.toloselatrack.org/
http://www.fallodischi.com/main.html

Informazioni su Nive ()
Nato tempo fa, ha vissuto in un'epoca non sua, che a pensarci bene non è di nessuno. Si nutre di musica, vive di essa, vive per essa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: